500 bambini e ragazzi coinvolti nel Progetto Eggenberg

Forse non tutte le informazioni che sono state date ai ragazzi sulla complicata storia della Contea principesca di Gradisca saranno state memorizzate, ma è certo che il nome Eggenberg è diventato familiare ai 500 ragazzi che sono stati coinvolti nei progetti didattici legati al terzo centenario della fine della Contea, avvenuto a causa dell'estinzione della famiglia, nel 1717. Un'iniziativa apprezzata da insegnanti e genitori che il Comitato Eggenberg auspica possa essere ripetuta. Conoscere la storia della propria città è fondamentale per crescere nel rispetto del patrimonio di cose e di idee che ci arrivano dal passato e anche per rispettare la cultura e i diritti degli altri.  Chi vuole approfondire il progetto e le modalità della sua realizzazione troverà tutti i materiali nella sezione di questo sito intitolata didattica 

Questo sito è stato creato nell'ambito delle attività svolte tra il 2015 e il 2018 dal Comitato Eggenberg di Gradisca d'Isonzo per ricordare i 300 anni dalla fine della Contea principesca di Gradisca (1717) e costituisce la testimonianza di quelle attività.  La pubblicazione non ha cessato di esistere dopo la celebrazione dell'anniversario e mantiene gli obiettivi già perseguiti dal Comitato Eggenberg: diffondere la conoscenza della città e della sua storia nel periodo in cui è stata capitale di una contea principesca (1647-1717) sotto il casato stiriano degli Eggenberg. E' un'epoca ricca di fatti e personaggi significativi non solo per il Friuli orientale ma per tutte le potenze europee che si sono incontrate e scontrate (anche prima e dopo)  in questa terra di confine.  Responsabile del sito è Maria Masau Dan.